Hitchcock. L'isola del Peccato

 
 L'appuntamento col Cinema nel Festival di Bellagio e del Lago di Como

Conferenza stampa
1 luglio 2016, ore 14.30
Sala Consiliare del Comune di Merate

7 luglio 2016, ore 21 Auditorium IBVM, Collegio delle Dame Inglesi Proiezione del film muto L'ISOLA DEL PECCATO (1929) con musiche di Rossella Spinosa eseguite dal vivo Orchestra I Pomeriggi Musicali Pianoforte: Rossella Spinosa Direttore: Alessandro Calcagnile INGRESSO CON BIGLIETTO (euro 2,00) Cinema all'aperto proiezioni in Area Cazzaniga (in caso di maltempo: Auditorium comunale ) 14 luglio 2016, ore 21.30 La finestra sul cortile (Rear Window) 21 luglio 2016, ore 21.30 La donna che visse due volte (Vertigo) 28 luglio 2016, ore 21.30 Hitchcock (2013) INGRESSO LIBERO

MERATE Cinema è la rassegna cinematografica del Festival di Bellagio e del Lago di Como in collaborazione con il Comune di Merate, che prenderà avvio il 7 luglio 2016 e sarà dedicata alla figura di Alfred Hitchcock. La Rassegna MERATE CINEMA vuole essere, in questa annualità, un'occasione per coltivare e far crescere la cultura cinematografica nonché la conoscenza della musica applicata alle immagini sul territorio meratese, includendo l'iniziativa all'interno di un importante bacino di eventi, quale è il Festival di Bellagio e del Lago di Como, alla sua VI Edizione nel corrente anno, con oltre cinquanta eventi sull'intera regione del Lago e della Brianza.
Il primo appuntamento, giovedì 7 luglio alle ore 21 presso l'Auditorium della Beata Vergine Maria (Istituto delle Dame Inglesi) sarà un'occasione imperdibile per conoscere la produzione del regista ai tempi del cinema muto, con l'ultimo dei suoi film prima dell'avvento del sonoro. "The Manxman", ovvero "L'Isola del Peccato" del 1929, una storia d'amore e di amicizia; il legame tra Kate e Pete e l'amore di Kate per Phil sono i pilastri di una storia struggente che, grazie al grande talento hitchcockiano, riesce ad essere vissuta ancora oggi come raccontata ai giorni nostri. La musica composta dalla pianista-compositrice Rossella Spinosa sarà eseguita dall'Orchestra I Pomeriggi Musicali, con la stessa pianista-compositrice Rossella Spinosa in qualità di solista al pianoforte sotto la guida della bacchetta del M° Alessandro Calcagnile, direttore d'orchestra esperto di progetti multimediali e conduzione dal vivo di sonorizzazioni per il muto. Dopo il successo di pubblico e di critica della prima assoluta delle musiche nell'ambito della V Edizione del Gran Festival del Cinema Muto di Milano nel 2014 al Teatro Dal Verme di Milano, la produzione (inserita nella stagione estiva dell'orchestra) è per la prima volta presentata nella provincia lecchese. Ingresso con biglietto: Euro 2,00.
Il cartellone proseguirà con due grandi classici del cinema hitchcockiano, con protagonista il sublime James Stewart in proiezione all'aperto presso l'Area Cazzaniga di Merate (o presso l'auditorium comunale in caso di maltempo).
Il 14 luglio sul grande schermo, proiezione di Rear Window (La Finestra sul cortile), film del 1954 diretto da Alfred Hitchcock, indiscusso capolavoro del regista, inserito dall'American Film Institute nel 1998 al quarantunesimo posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi; protagonista femminile Grace Kelly, musiche di Franz Waxman. Il protagonista è un fotoreporter di successo, costretto su una sedia a rotelle da quasi 2 mesi a causa di una frattura alla gamba riportata in un incidente di lavoro. Il gesso è prossimo alla rimozione ma deve attendere ancora una settimana; annoiato per la forzata e lunga inattività, Jeff inizia così a osservare i suoi vicini di casa, servendosi di un binocolo e della propria macchina fotografica con teleobiettivo e scopre...
Il terzo appuntamento, il 21 luglio, Vertigo (La Donna che visse due volte) è un film del 1958 diretto da Alfred Hitchcock, tratto dal romanzo D'entre les morts di Thomas Narcejac e Pierre Boileau. Nel 1998 l'American Film Institute ha inserito questo titolo al sessantunesimo posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi, ma dieci anni dopo, nella lista aggiornata, è salito al nono posto. La storia di Scottie e Madeleine coinvolge gli spettatori, sin dai primi frame, senza sosta alcuna, con le musiche indimenticabili di Bernard Hermann, in un clima di tensione continua e di attesa. Un film che ha segnato il passo nella storia del cinema e nella storia della musica applicata alle immagini.
L'ultimo appuntamento della Rassegna, il 28 luglio, sarà dedicato a Hitchcock, film del 2012 diretto da Sacha Gervasi con le apprezzate interpretazioni di Anthony Hopkins e Helen Mirren, basato sul saggio di Stephen Rebello dal titolo Come Hitchcock ha realizzato Psycho (Alfred Hitchcock and the Making of Psycho). Hitchcock è un film biografico incentrato sul rapporto tra il regista Alfred Hitchcock e sua moglie Alma Reville durante la lavorazione del film Psyco, partendo dalla storia dell'assassino Ed Gein, che ha ispirato il personaggio di Norman Bates, fino alla distribuzione della pellicola nelle sale cinematografiche nel 1960. Una visione attuale di un regista al di là dei tempi.
Gli appuntamenti del 14, 21 e 28 luglio, ad ingresso libero, saranno preceduti da una guida alla visione e all'ascolto, al fine di porre l'accento sulle particolarità registiche e musicali delle produzioni cinematografiche presentate.

 

FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO

 

 

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.