Chiasso. Nuova opera al m.a.x. Museo

nuova opera inedita di daniel spoerri al m.a.x. museo

Era attesa al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) nell'ambito della mostra "Daniel Spoerri. Eat Art in transformation" e per il relativo catalogo una nuova opera inedita che va ad arricchire il percorso al museo: si tratta di "Kleiner Tisch II" della serie delle porcellane Meissen che crea, inoltre, un dialogo e un ponte con l'opera "Meissen Porzellan Puzzle" esposta al Padiglione svizzero di Expo Milano 2015.

"Kleiner Tisch II" (2015) – come pure "Meissen Porzellan Puzzle" (2015) – costituisce una nuova fase cromaticamente "bianca" e in porcellana, nuovo materiale di ricerca per Daniel Spoerri. È realizzata mettendo in produzione una scelta operata dall'artista di vari modelli delle porcellane Meissen rotte, frammentate, capovolte, tagliate e ricomposte in 6 formelle; le dimensioni complessive dell'opera sono di 62 x 93 cm.
L'intento di Spoerri è di ripercorrere in maniera creativa i modi conviviali della tavola e il rito sacrale legato al consumo del cibo, in un approccio di grande cura nell'"apparecchiare" la tavola.

La mostra al m.a.x. museo "Daniel Spoerri. Eat Art in transformation" chiuderà domenica 30 agosto; coprodotta con la Galleria civica di Modena e con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena sarà poi inaugurata nelle due sedi di Palazzo Santa Margherita e della Palazzina dei Giardini sabato 10 ottobre 2015 (Giornata del Contemporaneo promossa dall'AMACI–Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani e dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) e visibile sino a domenica 31 gennaio 2016.
L'opera "Kleiner Tisch II" verrà quindi presentata anche a Modena. Al termine della mostra a Chiasso e della mostra a Modena "Kleiner Tisch II" rimarrà in collezione al m.a.x. museo.

 

Nella foto (da sinistra a destra): Sandro Stadler (presidente associazione amici del m.a.x. museo), Moreno Colombo (Sindaco di Chiasso), Nicoletta Ossanna Cavadini (direttrice m.a.x. museo), Patrizia Pintus (Capo Dicastero Cultura), Roberta Pantani Tettamanti (municipale), Bruno Arrigoni (municipale), Stefano Camponovo (municipale).

 

Informazioni utili:

m.a.x. Museo
Via Dante Alighieri, 6
6830 Chiasso (Svizzera)
t +41 91 695 08 88
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.centroculturalechiasso.ch

Orari:

Da martedì a domenica 10.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00
Lunedì chiuso
Apertura nei giorni festivi (10.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00): giovedì 4 giugno (Corpus Domini), sabato 1 agosto (Festa Nazionale Svizzera), sabato 15 agosto (Assunzione)
Chiuso il 29 giugno (SS. Pietro e Paolo)

Entrata gratuita ogni prima domenica del mese

 

 

Una ricognizione nelle vite della gente comune del Regno Lombardo-Veneto tra 1818 e 1862, basata sui verbali dei processi inquisitori, custoditi presso l’Archivio di Stato di Como. Storie tanto lontane nel tempo, ma che appaiono ancor oggi molto vicine.