Como. Convegno sulla tutela dei bambini

 

Como. Incontro in occasione della Giornata Mondiale per i Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

Nell'ambito delle attività Lions legate al progetto di prevenzione dell'abuso sui minori, viene organizzato il convegno "Come proteggere e tutelare i nostri bambini" che si svolgerà proprio nella Giornata Mondiale per i Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, il 20 novembre, presso l'auditorium della biblioteca cittadina alle ore 20.45.

Il convegno rientra anche nel programma di iniziative messe in atto dal Comune di Como durante la Settimana dell'Infanzia e dell'Adolescenza. L'intento dell'incontro è quello di presentare alla cittadinanza il progetto di prevenzione Lions dedicato ai bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria, unitamente ai loro genitori ed insegnanti.

È possibile prevenire il problema dell'abuso insegnando ai bambini a
riconoscere le situazioni di rischio, ad apprendere regole di auto-protezione e ad identificare figure di riferimento a cui chiedere aiuto. Verrà anche trattato il delicato tema dell'ascolto delle vittime di violenza da parte della Polizia e dei Magistrati. L'ascolto dei minori deve avvenire nel pieno rispetto delle loro esigenze, dei loro tempi e delle loro fragilità poiché il bambino ha il diritto di essere adeguatamente accolto ed ascoltato.


Incontro "Come proteggere e tutelare i nostri bambini"

In occasione della Giornata Mondiale per i Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

Venerdì 20 novembre 2015, ore 20.45 - Biblioteca comunale di Como (Piazzetta Venosto Lucati)

Interverranno:

Giuseppe Battarino – Magistrato
Angela Bracuto - Referente SERVICE di rilevanza NAZIONALE LIONS "ABUSO SUI MINORI"
Silvia Nanni – Investigatore della Sezione omicidi, reati contro la persona e in danno di minori della Squadra Mobile della Questura di Varese
Francesco Scalise - Questore Vicario di Como

 

  
Immagini della presentazione del libro "L'ascolto dei soggetti vulnerabili" di Silvia Nanni (NodoLibri Editore) durante la Fiera del Libro 2015 di Como.