Parolario. 6 settembre - Ringraziamenti

 

Un grazie particolare per la preziosa ospitalità che ci hanno offerto a:

Villa del Grumello, Villa Sucota/Fondazione Antonio Ratti, Hangar Aero Club Como, Biblioteca Comunale, MuRAC Museo Rifugi Antiaerei di Como.

Parolario è realizzato con il patrocinio di MiBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e Expo 2015.

Con il patrocinio e il sostegno di Regione Lombardia – Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie, Provincia di Como, Comune di Como, Camera di Commercio di Como, SistemaComo2015, Unindustria Como, ACSM AGAM, BCC di Alzate Brianza, Cantù e Lezzeno, Asf Autolinee, Mirtilla Bio love life - cucina bio tradizionale vegetariana e vegana, Clerici Auto, Equipe Ornella, Accademia Galli, Teatro Sociale AsLiCo, Conservatorio di Como, Villa d’Este, Hotel Barchetta Excelsior, Palace Hotel.

Con il contributo tecnico di: Dresswall, Galimberti, E’Luce, Compos Center, Alecom, Officine Bianche, UnipolSai Assicurazioni.

Un ringraziamento va a Giuliana Longhi, Sub-Commissario Provincia di Como; al Col. Marco Pelliccia, Guardia di Finanza Comando Provincia di Como; a Gennaro Di Maio, Comando Vigili del Fuoco di Como.

Si ringraziano le associazioni che hanno collaborato con noi: AGeD – Associazione Giustizia e Democrazia, Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice San Martino, Associazione Amici dei Musei, Associazione Eleutheria, CNA Como, Comitato Imprenditoria Femminile della CCIAA di Como, Como Classica, Comocuore, Condotta Slow Food di Como "Dal Sapore al Sapere", La Casa della Poesia di Como, Orticolario, Passeggiate d’autore, PiazzaParola Lugano, Premio Letterario Comoinrosa, Società Ortofloricola Comense, MadeinMaarc, Telefono Donna Como, Urban Bike Courier.

Media Partner: Quotidiano La Provincia, LifeGate, Satisfiction, Televisionet.tv.

Un grazie particolarissimo a un caro amico di Parolario, l’architetto Corrado Tagliabue, che da anni ci aiuta – gratuitamente e rigorosamente dietro le quinte – a creare un’immagine sempre nuova di ogni edizione e che ci sprona ad andare avanti anche quando siamo demoralizzati dalle mille difficoltà burocratiche che inevitabilmente incontriamo sul nostro percorso.