Como: Parolario al via - Il gusto del pensiero

IL GUSTO DEL PENSIERO: LA FILOSOFIA A PAROLARIO

Nutrire la mente può dare allegria e piaceri a volte anche più intensi di quelli di un buon vino o di un piatto ben preparato. Anche perché le delizie della mente non sono soltanto quelle della pura astrattezza, ma spesso consistono nell’illuminare con la luce del pensiero la vita dei sensi, dei sentimenti e dei piaceri.

E pensieri sensoriali sono spesso le opere d’arte della tradizione indiana di cui discuteranno Giuliano Boccali e Cinzia Pieruccini, mostrando come, in esse, la riflessione estetico-filosofica si leghi a una sensualità di esuberante splendore.

Di opere d’arte e di gusto – in tutti sensi di questa parola – si occuperà anche Nicola Perullo, che rifletterà sull’estetica dell’arte culinaria, mentre Roberto Mordacci indagherà le radici corporee del gusto e del gesto comico, in un percorso tra cinema e filosofia che unisce parole e immagini.

Il gusto del vivere sarà, infine, al centro delle conversazioni con Andrée Bella e Laura Campanello. Nel primo caso, mostrando come le nostre vite possano essere arricchite da una minuta attenzione al mondo naturale, sorta di teatro filosofico fatto di bellezza e crudeltà. Nel secondo affrontando, con riflessione e sentimento, la durezza del morire, per applicare la mente, con più consapevolezza e cura, alle vicende della vita. E per ritrovarne il gusto.