X Edizione del Festival del Cinema Italiano

Il cinema italiano va in scena a Como con l'intervento di grandi ospiti

E' in arrivo la decima edizione del Festival del Cinema Italiano di Como, manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale Sguardi con l'appoggio della scuola cine video Dreamers e diretta dal regista Paolo Lipari. Dal 31 gennaio all'8 febbraio la sala del cinema Astra accoglierà il miglior cinema nazionale: dai grandi autori a giovani proposte. Caratteristica fondamentale della manifestazione è infatti la valorizzazione del cinema italiano attraverso l'incontro diretto con i suoi protagonisti. In dieci anni ragazzi e adulti, cinefili e comuni spettatori, personaggi di spicco e giovani emergenti, hanno fatto incrociare i loro tragitti in un unico ambiente, un vecchio monosala con una storia vera: il cinema Astra, la sede, o meglio la casa del Festival.

Dagli inizi i numeri si sono fatti importanti: mille presenze al giorno per un totale di settemila edizioni. Più di duecento i film sinora proposti e un'infinità di ospiti, a ricordarli emerge il paesaggio cinematografico nazionale più nobile e amato: Margherita Buy, Fabrizio Bentivoglio, Cristiana Capotondi, Alba Rohrwacher, Saverio Costanzo, Cristina e Francesca Comencini, Alessio Boni, Ambra Angiolini, Renato Scarpa, Isabella Ragonese, Luca Bigazzi... E con loro personaggi come Franco Battiato o Niccolò Ammaniti, tantissimi esordienti e autentiche rivelazioni.
Rivolto alla platea più vasta, il Festival intende comunque privilegiare il dialogo con gli spettatori più giovani. A tale scopo, l'Associazione Culturale Sguardi coinvolge, sin dalla prima edizione, le scuole superiori del territorio offrendo una programmazione mirata per le proiezioni del mattino.

Anche quest'anno le giornate saranno scandite da tre fasce orarie di proiezioni: alle ore 10 l'incontro con le scuole, alle ore 18 i tesori di giovani autori e del cinema indipendente, alle 21 gli eventi con ospiti di spicco. La madrina di quest'anno sarà l'affascinante Valentina Lodovini che, con l'interprete e regista Gianni Di Gregorio, inaugurerà il decimo Festival, sabato 31 gennaio alle ore 21, presentando il film "Buoni a nulla". Tantissime le sorprese in arrivo. E mercoledì 4 gennaio sarà il turno di Giorgio Pasotti che porterà a Como la sua prima fatica registica, "Io, Arlecchino".

La tessera per poter accedere a tutte le proiezioni del Festival costa € 20 ed è acquistabile, a partire da mercoledì 28 gennaio e poi durante tutta la manifestazione, al Cinema Astra.

 

 

Per info:

www.cinemaitalianocomo.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
031/261234.