Como. In mostra un artista comasco

 

San Pietro in Atrio. Mostra dell'artista comasco Mr. Savethewall


Mr. Savethewall - The story

Mostra pubblica presso San Pietro in Atrio, via Odescalchi 3 - Como
Dal 7 al 30 agosto 2015

Inaugurazione: venerdì 7 agosto dalle ore 18.00

 

Venerdì 7 agosto 2015 si inaugura a Como, presso lo spazio di San Pietro in Atrio, la mostra pubblica Mr. Savethewall. The story, a cura di Chiara Canali, realizzata con il supporto del Comune di Como e l'organizzazione dell'Associazione Culturale Art Company. L'esposizione, che accompagna l'estate comasca, è inserita nel calendario 365 giorni d'arte a Como, un ricco palinsesto, promosso dall'Assessorato alla Cultura, che raccoglie oltre 40 eventi artistici l'anno in quattro spazi espositivi.

Mr. Savethewall è un artista comasco che agisce secondo il metodo della deriva e del détournement situazionista per proporre opere che interpretano temi e costumi della società contemporanea in chiave ludica o polemica, ironica o dissacrante. Una "decostruzione e ricostruzione dei codici linguistici" che Mr. Savethewall opera attraverso le modalità e le tecniche di intervento della Street Art, in primis l'utilizzo dello stencil su supporti di derivazione urbana e di largo consumo come cartone, carta da pacchi, legno, metallo, materiale di riciclo.

Come recita il suo pseudonimo, Mr. Savethewall non dipinge sui muri ma li rispetta e li "salva" fissando le sue opere temporaneamente con quattro pezzi di nastro adesivo giallo agli angoli. I suoi primi lavori, attaccati ai muri cittadini di Como, sono stati staccati dai passanti per essere incorniciati: ciò ha destato l'interesse e la curiosità del sistema dell'arte e Mr. Savethewall ha fatto il suo ingresso nelle gallerie d'arte e negli spazi pubblici.


La personale Mr. Savethewall. The Story sarà visitabile fino al 30 agosto 2015. Ingresso libero.
San Pietro in Atrio è aperto dal martedì al venerdì con orario 15.00-19.00, sabato e domenica ore 11.00-19.00, lunedì chiuso. La mostra è corredata da un catalogo bilingue edito da VanillaEdizioni, a cura di Chiara Canali, con testi di Angelo Crespi e Chiara Canali e un testo autografo dell'artista, disponibile in sede.

Per informazioni: www.artcompanyitalia.com - www.savethewall.it

 

Una ricognizione nelle vite della gente comune del Regno Lombardo-Veneto tra 1818 e 1862, basata sui verbali dei processi inquisitori, custoditi presso l’Archivio di Stato di Como. Storie tanto lontane nel tempo, ma che appaiono ancor oggi molto vicine.

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.