Sondrio. Di incanti e Di follia

 
DI INCANTI E DI FOLLIA

SONDRIO 7 / 31 luglio 2016

orari di apertura da Giovedì a Domenica h. 10.30- 12.30 / 17.00-19.00
Giovedì sera orario prolungato fino alle 22.00
Inaugurazione a Palazzo Muzio giovedì 7 luglio ore 17.30

Due mostre parallele di arte contemporanea sui temi del Furioso:

A Palazzo Pretorio
L'ARTE CONTEMPORANEA LEGGE L'ARIOSTO
a cura di Sandro Parmiggiani
Grafica e Fumetto

con la collaborazione della Fondazione Palazzo Magnani

Significativo estratto della mostra realizzata a Reggio Emilia in occasione del 540° della nascita di Ludovico Ariosto.
In mostra opere di Paolo Bacilieri, Gabriella Benedini, Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli, Guido Crepax, Omar Galliani, Domenco Grenci, Giulia Napoleone, Lorenzo Mattotti, Tuono Pettinato, Aligi Sassu.

A Palazzo Muzio
NEL LABIRINTO FANTASTICO DELL'ORLANDO FURIOSO
a cura di Piergiuseppe Magoni
Pittura e scultura

da un'idea dell'Associazione Bradamante,

Con opere di artisti valtellinesi, lomabrdi, emiliani e svizzeri
Pierluigi Annibaldi, Paolo Barlascini, Paolo Bellini, Alex Bombardieri, Maurizio Bonora, Roberto Bricalli, Alberto Casiraghy, Luca Conca, Giancarlo Consonni, Fausto De Nisco, Paolo De Stefani, Enrico Della Torre, Erminio Frangi, Giuseppe Galimberti, Marilena Garavatti, Wanda Guanella, Ferruccio Gini, Tiziana Grassi, Bruno Magoni, Epifanio Mestica, Anna Mottarella, Angelo Noce, Elio Pelizzatti, Giovanni Pirondini, Paolo Pola, Giampiero Pucciarini, Valerio Righini, Luca Salvadalena, Flavio Tarabini, Giorgio Valenti, Gigi Valsecchi,Giovanna Valsecchi, Franca Vanotti, Giuseppe Zecca.

Nel catalogo i testi di Ernesto Ferrero, Sandro Parmiggiani e Piergiuseppe Magoni

L'immagine del manifesto è di
Domenico Grenci
(Locri, Reggio Calabria, 1981)
Olimpia (Mariangela Melato nell'Orlando furioso,
regia di Luca Ronconi, 1974), 2014
bitume e carboncino su tela, 181x122 cm

Iniziativa promossa e sostenuta dal Mibact attraverso il Comitato Nazionale per il V centenario dell'Orlando Furioso
e da: BIM Adda, CCIAA Sondrio, Provincia di Sondrio, Comune di Sondrio

Organizzazione: Comitato Promotore Orlando Furioso in Valtellina 2016 e Associazione Bradamante

 

Una ricognizione nelle vite della gente comune del Regno Lombardo-Veneto tra 1818 e 1862, basata sui verbali dei processi inquisitori, custoditi presso l’Archivio di Stato di Como. Storie tanto lontane nel tempo, ma che appaiono ancor oggi molto vicine.

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.