Arte. Un affare di famiglia

 Polittico Marinoni

Un affare di famiglia. I Marinoni e il Polittico di San Giovanni Battista, la piccola mostra curata da Chiara Paratico e prodotta dal Museo Bagatti Valsecchi, è da oggi aperta al pubblico (fino al 2 ottobre) e inclusa nel biglietto d'ingresso del Museo.

Il Polittico di San Giovanni Battista torna a casa dopo un anno di assenza e il Museo Bagatti Valsecchi ne celebra il rientro producendo una piccola mostra, curata da Chiara Paratico, che fa il punto su quest'opera, tanto intensa quanto portatrice di misteri. Realizzato nel 1493 da Giovanni Marinoni con i figli Bernardino e Antonio, il Polittico è l'unico dipinto giunto fino a noi firmato e datato dalla bottega Marinoni. Allestito in mostra fino al 2 ottobre, e poi ricollocato nella sua originaria posizione sullo scalone di via S. Spirito, il Polittico è allestito insieme ad uno schermo touch con un video che consente di contestualizzare e conoscere l'ampia attività dei Marinoni nel territorio di Bergamo.

Quella dei Marinoni è una dinastia di pittori originaria di Desenzano al Serio e attiva per cinque generazioni che domina la produzione artistica della provincia bergamasca, inondandola di polittici, affreschi e pale d'altare. Per scoprire questa enorme produzione artistica una piantina dettagliata della Val Seriana, Val Brembana e Bassa Bergamasca viene data in omaggio ai visitatori del Museo, per consentire la mappatura di tutte le opere presenti sul territorio.

Insieme al supporto di Regione Lombardia, l'esposizione si avvale del contributo progettuale dello studio Lissoni Associati.

Durante i mesi estivi di luglio e settembre il museo e la mostra resteranno aperti al giovedì fino alle ore 20.30 e, previa prenotazione, alle 19 sarà possibile partecipare ad una visita guidata gratuita inclusa nel costo del biglietto d'ingresso. (Date: 7, 14, 21, 28 luglio e 8, 15, 22 e 29 settembre)

Anche per le famiglie sono previste delle iniziative speciali: nei giovedì di giugno e luglio i bambini e i loro accompagnatori potranno visitare la mostra e il Museo accompagnati da una guida speciale e al termine coloreranno a modo loro il prezioso Polittico. Partenza visita ore 16. Per prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 02 76006132

In occasione della mostra Un affare di famiglia. I Marinoni e il Polittico di San Giovanni Battista è stata avviata una partnership con l'esposizione Nel segno del Rinascimento. Pietro Bussolo scultore a Bergamo a Palazzo della Ragione (Bergamo Alta): dal 16 giugno al 10 luglio chi visiterà una delle due mostre, conservando il biglietto di ingresso, potrà godere dell'ingresso ridotto all'altra.

S.Bernardino e S.Antonio abateS.Maddalena e S.Caterina d'AlessandriaS.Giovanni Battista

INFORMAZIONI

Un affare di famiglia
I Marinoni e il Polittico di San Giovanni Battista
16 giugno – 2 ottobre 2016
Museo Bagatti Valsecchi, Milano

Museo Bagatti Valsecchi
Via Gesù 5 - 20121 Milano
T. 02 76006132
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.museobagattivalsecchi.org

Orari mostra e museo:
Lunedì chiuso
Martedì – domenica 13:00 - 17.45
Ultimo accesso 30 minuti prima della chiusura

Giorni di chiusura: tutti i lunedì

Per le aperture straordinarie consultare il sito

 

Una ricognizione nelle vite della gente comune del Regno Lombardo-Veneto tra 1818 e 1862, basata sui verbali dei processi inquisitori, custoditi presso l’Archivio di Stato di Como. Storie tanto lontane nel tempo, ma che appaiono ancor oggi molto vicine.

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.