Como. Open day Razionalismo

 

Como. La città del razionalismo

Un week end interamente dedicato al Razionalismo comasco, con la possibilità di approfondire la conoscenza di gioielli architettonici quali il Novocomum e la Casa del Fascio: sono questi gli ingredienti principali dell'Open Day coordinato e organizzato dal Settore Cultura della Provincia di Como in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Como, l'Ordine degli Architetti, l'Archivio Cattaneo e l'Associazione MAARC.

Uno sforzo unitario per permettere a comaschi e turisti di visitare e scoprire anche l'Asilo Sant'Elia e il Monumento ai Caduti a Como, la Casa Cattaneo a Cernobbio, le Case per Artisti sull'Isola Comacina e la Villa Leoni in Tremezzina.

Diversi gli appuntamenti per sabato 18 e domenica 19 aprile: accanto alle aperture straordinarie e alle visite guidate gratuite ai principali edifici razionalisti della provincia di Como il programma comprende, inoltre, la conferenza "Dialoghi sul Razionalismo" presso il Novocomum, la performance letterario-musicale "Revolverate", nella sede della Canottieri Lario, un aperitivo in stile Anni Trenta in piazza Volta a Como.

"Si tratta non solo di un importante evento culturale, ma anche di un'occasione di marketing territoriale, attraverso azioni di sistema e di comunicazione integrata che intendono veicolare tra le comunità residenti, custodi e fruitori dei beni, i diversi operatori culturali, i visitatori, un messaggio di unicità e bellezza di un circuito tematico, quale è quello del Razionalismo - spiega Giovanni Vanossi, consigliere provinciale con delega alla Cultura e Turismo - Si vuole comunicare in modo efficace il valore e il senso di un patrimonio che merita di essere continuamente riscoperto, salvaguardato e valorizzato per il senso che storicamente gli compete all'interno della città e dei contesti in cui è inserito. Spero che quest'iniziativa possa contribuire, in vista della prossima EXPO 2015 e negli anni a venire, a consolidare un appuntamento che premi il lavoro di rete per la valorizzazione dei beni culturali, con importanti ricadute in termini di attrattività del territorio e di miglioramento dell'offerta culturale e turistica".

"Questa iniziativa sottolinea il valore dell'architettura razionalista del nostro territorio - aggiunge Luigi Cavadini, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Como - L'attenzione è continua e numerose sono le visite e gli itinerari guidati organizzati nel corso dell'anno. I nuovi strumenti di comunicazione e di informazione, che vengono presentati in questa occasione, saranno un supporto fondamentale per un primo approccio, ma anche uno stimolo all'approfondimento dei temi legati ad un periodo storico che ha visto la nostra città e il nostro lago in perfetta consonanza con altre parti d'Europa nella realizzazione di una architettura nuova, ancora oggi di evidente modernità".

Durante la conferenza "Dialoghi sul Razionalismo" verrà proposta anche l'APP per smartphone e tablet "Razionalismo in Provincia di Como". Un nuovo modo per conoscere il patrimonio architettonico comasco presentata all'interno di un luogo simbolo come il Novocomum.

"La piena consapevolezza di quale pagina fondamentale per l'Architettura del 900 abbia scritto la Città di Como passa anche attraverso la conoscenza organica e tematica dei nostri capolavori del Razionalismo e la loro visita e fruizione non solo dall'esterno. – spiega Michele Pierpaoli Presidente dell'Ordine degli Architetti di Como - La nuova Sede dell'Ordine degli Architetti presso il Novocomum vuole anche portare un contributo in questa direzione tenendo vivi ed aperti i temi legati al significato ed alle potenzialità di queste fondamentali opere attraverso un dibattito vivo e orientato ai temi del confronto sempre attuale tra Storia, Architettura e Città".

 

[Scarica il programma completo]

[Scarica il volantino]

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.