Camerlata. Una piazza nuova sulla ex Fisac

 

  Trevitex 2012 / 2016: com'era, com'è.

Pubblichiamo, ricavandola dalla newsletter, una nota di Lorenzo Spallino assessore all'urbanistica del Comune di Como.

La somma delle urbanizzazioni previste dalla variante al Programma di Integrato Ex Trevitex nel quartiere di Camerlata rappresenta la più grande operazione di riassetto urbano di questa città dalla chiusura del centro storico.  

Credo che a questa amministrazione, e in particolare ai consiglieri che hanno votato l’atto di indirizzo nel 2014, debba essere riconosciuto il merito non tanto di aver posto rimedio a una situazione iniziata nel 1994, quanto di essere riuscita nell'arco di un mandato a individuare una soluzione condivisa attraverso il confronto con il territorio, sottoporla al consiglio comunale in via preliminare, adottarla, approvarla e poi realizzarla.  

La nuova piazza Fisac rappresenta uno dei tre punti alla base della visione assunta da questa amministrazione: restano infatti la riqualificazione della via Varesina e della via Giussani, tutte parti di un disegno complessivo che va oltre la somma dei singoli interventi.

Tutti, infatti, sono finalizzati alla rinascita di un quartiere di diverse migliaia di abitanti pesantemente colpito dalla espulsione dell'Ospedale S. Anna e alla implementazione di infrastrutture in grado di supportare i 1.200 abitanti teorici che l'attuazione dell'accordo di programma sottoscritto con Regione Lombardia comporta.  

Il futuro delle città passa dalla rigenerazione degli spazi urbani, come il futuro del lavoro passa dalle città: la bellezza resa nelle forme dello spazio pubblico assolve al compito di creare appartenenza alla comunità e fiducia nel futuro.  

L'apertura di una piazza complessa per la sua parte in termini di molteplicità di funzioni, in un quartiere tanto giovane demograficamente quanto privo di spazi pubblici di partecipazione, è un atto di fiducia verso le nuove generazioni, a mio personale avviso spesso poco o nulla considerate da chi è chiamato a programmare il futuro delle città.

Camerlata. Una nuova piazza "antistante" di Gerardo Monizza

 

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.