Il Romanico nell'antica Provincia e Diocesi di Como

Romanico

Un Libro di Architettura presentato a Palazzo Natta

Sabato 28 maggio, alle ore 11.00 a Palazzo Natta (Via Natta 12/14, Como) verrà presentato il libro: Fernand de Dartein e l'architettura romanica comasca. Viaggio in un archivio inesplorato (a cura di Gabriela Guarisco; Ermes Edizioni, 2015, pp. 600).

Il volume raccoglie 38 contributi suddivisi in cinque capitoli: I monumenti comaschi, Il Romanico nell'antica Provincia e Diocesi di Como, Intermezzo: la fotografia come strumento d'indagine, Alle origini della tutela, I protagonisti. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione fattiva e costruttiva con il CÈSCM dell'Università di Poitiers, con la storica dell'arte Marie-Thérèse Camus e con la famiglia Demenge (erede di Dartein) che vicino a Strasburgo conserva l'archivio cartaceo di Fernand de Dartein che ha fornito l'opportunità dell'accesso non oneroso ai rivelatori carnets dell'autore dell'Étude sur l'architecture lombarde (Parigi 1865-1882) ed ha consentito un nuovo e significativo passo in avanti nella conoscenza di queste fabbriche, integrando un quadro già ricco di informazioni.

Il volume ripercorre la storia dei restauri delle architetture dell'XI secolo a Como e nella provincia alla luce dei nuovi documenti e consente di chiarire numerose questioni facendo luce su aspetti fino ad oggi non definiti o poco noti, correggendo laddove la storia dei medesimi risultava ancora indefinita. Parallelamente sono presentati gli esiti delle ricerche di archeologia e la storia della tutela, comparata con quella austriaca, che furono all'origine della formazione della prima Commissione archeologica a livello nazionale. L'interdisciplinarietà degli autori dei contributi, nonché il coinvolgimento dei numerosi e assai attivi studiosi locali impegnati in vari Enti, ha permesso di fornire un quadro aggiornato e dettagliato dello stato dell'arte ai giorni nostri.

Questa pubblicazione è stata sviluppata in continuità con il Convegno internazionale "Fernand de Dartein e i Monumenti comaschi. Storia, archeologia, tutela e restauri nell'antica Provincia e Diocesi di Como (1850-1920)", svoltosi a Como il 14 e il 15 novembre 2013.

 

Presentano il volume:
Donatella Fiorani
Presidente della SIRA, La Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell'Architettura

Arturo Calzona
Università degli studi di Parma, Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società

Intervengono:
Maria Antonia Brovelli
Pro-Rettrice del Polo Territoriale di Como del Politecnico di Milano

Stefano Della Torre
Direttore dABC, Politecnico di Milano

Luigi Cavadini
Assessore alla Cultura del Comune di Como

Marie-Thérèse Camus
Professore emerito di Storia dell'Arte Medievale, Università di Poitiers, CÉSCM

Claudia Guastella
Università degli studi di Catania, Dipartimento di Scienze Umanistiche

Gabriella Guarisco
Politecnico di Milano, dABC

In allegato la locandina.

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.