Cernobbio. Nasce la "Biblioteca virtuale"

 

La biblioteca virtuale raccoglie tutte le pubblicazione del comune di Cernobbio

Si chiama "Biblioteca virtuale " il nuovo progetto informatico promosso dall'Amministrazione Comunale di Cernobbio col quale si vuole ulteriormente valorizzare il sito internet istituzionale e recuperare memoria di quanto realizzato dal Comune negli ultimi decenni.

«Si tratta di una sezione dello spazio web comunale nella quale abbiamo messo a disposizione di tutti gli interessati una serie di pubblicazioni, edite o patrocinate dal Comune di Cernobbio, a partire dagli anni '80 ai giorni nostri in formato digitale per essere consultati, letti e scaricati. Si tratta di volumi ora disponibili in formato .pdf che possono essere letti con il proprio smartphone o tablet. In questo modo si vuole restituire attenzione soprattutto a testi realizzati ormai da diverso tempo e le cui copie cartacee non sono più di facile reperimento oltre a contribuire a diffondere una maggiore conoscenza di fatti, avvenimenti e personaggi che hanno "fatto" la storia di Cernobbio».

Tra le pubblicazioni presenti attualmente figurano i volumetti storici che ricordano Angelo Fumagalli e don Umberto Marmori, i testi storici sul tragico periodo della II guerra mondiale a Cernobbio e sul Bisbino nonché il libretto realizzato nel 1989 e dedicato alle fortificazioni della linea Cadorna. Ma non manca anche l'arte con un libro edito addirittura nel 1983 e che allora venne dedicato ad Aldo Galli. Allo stesso tempo lo spazio "Biblioteca Virtuale", che verrà arricchito nel corso del tempo, presenterà i volumi cartacei editi dal Comune di Cernobbio ed ancora disponibili per essere acquistati da parte di tutti gli interessati.


Clicca qui per visitare la "Biblioteca virtuale"

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.