Como. Conferenze al museo archeologico

 

Serie di conferenze al museo archeologico

Al Museo Archeologico di Como si continua a lavorare sui reperti provenienti dal passato più antico della città e del territorio, per ricostruirne la storia e i significati, ci si dedica ai nuovi ritrovamenti, ma si indaga con metodi innovativi anche su rinvenimenti del passato, grazie alle possibilità che ci offre la moderna tecnologia.

"I Musei, oltre a raccogliere e conservare le testimonianze materiali e artistiche, devono svolgere anche un'attività di studio continuo per approfondire la conoscenza dei reperti e devono soprattutto esporre e comunicare al pubblico i risultati di queste ricerche. Da queste premesse – spiega Luigi Cavadini, assessore alla Cultura di Palazzo Cernezzi – nasce un ciclo di conferenze dedicato al tema dell'archeologia che prenderà il via nei prossimi giorni".

Tutti gli incontri si terranno nella Sala Barelli del Museo Archeologico, con ingresso libero.


I risultati di tre importi "lavori in corso" verranno presentati nei seguenti incontri:


Giovedi 30 aprile 2015 - ore 17.30

Marina Uboldi – Civico Museo Archeologico di Como

La tomba del carro della Ca' Morta. Storia di un eccezionale ritrovamento e aggiornamenti sullo studio.

 

Giovedì 7 maggio 2015 - ore 17.30

Mauro Rottoli - Laboratorio di Archeobiologia dei Musei Civici di Como

Coltivare, allevare, conservare. L'alimentazione antica e i reperti archeologici e archeobiologici dei Musei di Como.

 

Martedì 12 maggio 2015 - ore 17.30

Barbara Grassi - Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia; Claudia Mangani - Museo Civico Archeologico "G. Rambotti", Desenzano del Garda

"Storie sommerse", ricerche sulla palafitta di Bodio centrale (Lago di Varese) a 150 anni dalle prime scoperte

 

Per tutte le informazione, visitare il sito del Comune di Como.

 

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.