Aperture. Villa Olmo riaperta al pubblico

 

Como. Villa Olmo si apre al pubblico con il nuovo Giardino, il Parco e
l'Orto botanico
È il progetto "Tra ville e giardini del lago di Como: Navigare nella
conoscenza".

Il progetto ha come obiettivo la costituzione di un polo culturale a
servizio del pubblico e del privato nel compendio di Villa Olmo e di Villa
Saporiti con i relativi parchi, e il potenziamento di itinerari e circuiti
interconnessi di interesse culturale e turistico che mettano a sistema il
lago e la città in un'ottica di sviluppo sostenibile del territorio. E'
cofinanziato da Fondazione Cariplo e messo a punto dal Comune di Como,
insieme con la Provincia di Como e la Camera di Commercio di Como.
I lavori sono iniziati il 3 febbraio 2017. Hanno interessato le aree del
parterre a lago e il parco all'inglese con la realizzazione di tutta la
parte impiantistica, quali le nuove dorsali dell'impianto di irrigazione e
gli impianti di illuminazione, il ridisegno delle aiuole, il rifacimento
dell'intero manto erboso e la messa a dimora di nuove piante, comprese
quelle di fioritura stagionale. Dal 25 aprile 2018 il Parterre è riaperto al
pubblico.
Parterre
Sono state riqualificate e ampliate le aiuole del parco formale all'italiana
con valorizzazione dell'area prospiciente la fontana monumentale. E' stato
rifatto l'intero manto erboso, sono state pulite e potate le essenze arboree
esistenti e sono state inserite nuove piantumazioni.
Parco all'inglese retrostante la Villa
L'intervento ha comportato la riqualificazione dei percorsi esistenti e la
realizzazione di nuovi vialetti, la verifica e il monitoraggio, anche
strutturale, del patrimonio arboreo esistente con interventi di rimonda del
secco, potatura e messa in sicurezza degli alberi, con particolare
attenzione per quelli monumentali. Sono stati realizzati degli impianti di
irrigazione e di illuminazione, rifatto l'intero manto erboso, inserite
nuove piantumazioni sempreverdi e fioriture stagionali.
Restauro della facciata principale
L'intervento conservativo ha riguardato principalmente le superfici
intonacate e lapidee della facciata principale che necessitavano di un
intervento tempestivo per la conservazione materica della facciata stessa.
Principali interventi realizzati: trattamento ai silicati degli intonaci
tinteggiati, impacchi detergenti e desalinizzanti delle superfici,
rifacimento sigillature e ripristino localizzato degli intonaci decoesi,
pulitura delle superfici lapidee, consolidamento e applicazione del
protettivo su intonaci e superfici lapidee.

Francesca Manfredi. Ufficio Stampa - Comune di Como
031 252.230 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via Vittorio Emanuele II 97, 22100 Como. www.comune.como.it

 
 

 

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.