Incontri. Serata Verriana sotto le stelle

110

 

sesta serata verriana: “il cielo stellato sopra di me”

Domenica 4 giugno – ore 20.45
Chiesa incompiuta di San Michele al Monte Barro

Sesta Serata Verriana
“IL CIELO STELLATO SOPRA DI ME”

relatori S.E. mons. Luigi Negri, arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Marcello Veneziani, l’astrofisico Stefano Covino dell’ Osservatorio Astronomico di Brera di Merate  
moderatore Stefano Scaccabarozzi, giornalista

Il ciclo di approfondimenti tematici sul periodo dell’Illuminismo non poteva non dedicare un incontro al confronto dialettico tra la Filosofia, la Teologia e l’Astrofisica. Il titolo della Serata Verriana “Il cielo stellato sopra di me” prende inevitabilmente spunto dalla massima di Immanuel Kant, che nel celebre scritto “Beantwortung der Frage: Was ist Aufklärung?”, datato 5 dicembre 1784, trasforma di fatto l’interrogativo “che cos’è l’Illuminismo?” nella domanda “che cos’è la verità ?”.

La serata, quindi, cercherà di mettere a confronto la concezione filosofica sulla creazione dell’universo e sulla ricerca della Verità con quella del Cristianesimo in quanto religione rivelata e con quella più propriamente scientifica.

La scelta di tenere la serata, grazie alla collaborazione e all’ospitalità del Parco del Monte Barro e della Comunità pastorale di S. Maria di Monte Barro e con il patrocinio del Comune di Galbiate, presso la Chiesa incompiuta di San Michele al Monte Barro, risalente al 1718, nasce dal fatto che la circostanza della mancanza del tetto della chiesa permette di avere davvero “il cielo stellato sopra di me”, e in virtù del fatto che nel significato del nome Michele risiede l’input che mette in moto il confronto delle tre posizioni: “chi è come Dio ?”

L’intero progetto culturale della Maratona Illuminista ha ottenuto il patrocinio del Consiglio regionale della Lombardia, di Regione Veneto, di Fondazione Cariplo, il contributo di Acel Service e il sostegno della Casa Museo Carlo Goldoni di Venezia e della Fondazione Centro Studi Alfieriani.

 

INDICAZIONI STRADALI PER LA CHIESA DI SAN MICHELE AL MONTE BARRO

per chi proviene da Milano ss36
all’uscita di Annone proseguire dritto per Oggiono e prendere prima viale Kennedy, proseguire sempre dritto e poi in fondo alla rotonda girare a sinistra sulla via Papa Giovanni XXIII.

Da Oggiono a San Michele percorrendo la via Papa Giovanni XXIII si va in direzione di Lecco, sorpassare tre rotonde (l’ultima ha un distributore Esso alla sinistra), alla quarta rotonda prendere a destra la strada che porta a Galbiate e proseguire sempre dritto (via per Galbiate SP50); alla fine della via c’è una rotonda, prendere la prima a destra, via 2
Giugno, e proseguire; alla rotonda girare a sinistra, via IV novembre, e proseguire fino al semaforo; al semaforo proseguire dritto, via Sant’Alessandro e proseguire dritto; allafine della via girare a sinistra, Frazione San Michele, proseguire e si è giunti alla Chiesa.