I Nomi della Città. 12_Contrada della Dogana

46

12. Contrada della dogana
Via fontana

Guarda sulla mappa

Il nome della contrada deriva dal luogo ove si pagava il dazio per le merci provenienti dal lago e approdate alla riva del porto, da cui prendeva appunto avvio il tratto stradale. Sulla base dei documenti, non è però esattamente identificabile l’edi­ficio in cui tale dogana aveva luogo.

È anche possibile che l’intitolazione facesse riferimento al locale “ove si fa il datio della carne sopra la rippa”, collocato nel minuscolo isolato detto “del s.r Aluigi Turconi”, che si trovava sulla riva del porto proprio in corrispondenza dell’ini­zio della contrada della Dogana.

Per la via non sono documentate intitolazioni alternative; biso­gna però notare che già prima della riforma ufficiale della toponomastica del 1888, il nome era stato modificato in “contrada della Dogana Vecchia”.

 

La via Domenico Fontana, in precedenza contrada della Dogana, in una fotografia del 1933.

Scopri il libro cartaceo