Dongo. Valorizzazione tramite opere d'arte

 

associazione culturale lake art: opere d'arte per valorizzare dongo

Domenica 14 maggio - ore 11.00
Lungolago via A. da Rumo - Dongo (CO)

INAUGURAZIONE
Murale in ceramica "PETUL" (Rimbalzi) dell'artista Emilio Alberti
Mosaico "IL LAGO" dei soci dell'Associazione e allievi Liceo Artistico di Cantù

EMILIO ALBERTI “PETUL” Ceramica, cm 500x200

Collocato sulla parete a lago dell’edificio Telecom il murale rappresenta i rimbalzi di un ciottolo sulla superficie dell’acqua. Un’astina in metallo ne disegna la traiettoria in una prospettiva di cerchi che si allontanano.
L’idea di raffigurare questo soggetto si è sviluppata durante la mostra di Emilio Alberti a Dongo nell’estate 2016 a cura dell’Associazione Culturale LAKE ART. L’interesse del pubblico si è concentrato in modo particolare su alcuni dipinti raffiguranti i rimbalzi sull’acqua. Ne è nato un dialogo nel quale, soprattutto ai meno giovani, le immagini ricordavano il gioco d’infanzia del “Rimbalzello” in riva al lago (“Petul” nel dialetto locale).

Ulteriori colloqui con i residenti hanno evidenziato come questo gioco appartenga alla memoria collettiva in modo trasversale rispetto le diverse generazioni, costituendo un elemento identificativo di appartenenza al territorio.  Inoltre: “evochi il lago e lo stretto rapporto che intercorre tra il lago e coloro che sulle sue sponde vivono, rappresenti il legame con un passato condiviso. Il movimento del rimbalzo è  anche  simbolo  di  progressione, di collegamento dinamico tra passato e futuro, di trasmissione di memoria e valori da una generazione all’altra” come lo descrive lo stesso artista.

“IL LAGO” Mosaico, ceramica

Costituito da 75 piastrelle in ceramica fatte a mano posizionate sulle pareti della biglietteria della Navigazione Lariana all’estremità nord del lungolago. Sono state realizzate da artisti soci dell’Associazione Lake Art e dagli allievi della prof. Cristina Faverio del Liceo Artistico di Cantù sezione di Lomazzo. Rappresentano soggetti a tema lacustre e pesci. I colori vivaci conferiscono all’insieme dell’allestimento una freschezza e una nota giocosa oltre a una qualità comunicativa di spontaneità e immediatezza.

Informazioni: mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

In un paese di poco più di un migliaio di persone il campo sportivo parrocchiale è il vero centro delle attività ricreative: attorno a questo rettangolo diverse generazioni hanno vissuto la propria infanzia e la loro adolescenza. Il Palio delle Frazioni racchiude in sé un pezzo della storia di Nesso e di ogni nessese.