Festival “Musica con vista” con Nerida Quartett a Villa Bernasconi di Cernobbio

223

Il primo concerto del Festival “Musica con vista” promosso dal Comitato AMUR si terrà il 6 luglio 2020 alle ore 21 nel Giardino di Villa Bernasconi a Cernobbio (CO), con il NERIDA Quartett.

È organizzato dalla Fondazione La Societa’ dei Concerti in collaborazione con il Comune di Cernobbio.
Programma:
L. Boccherini, Quartetto op. 39, G213
L. van Beethoven, Quartetto n.10 op.74 in mi bemolle maggiore “delle arpe”

Posto unico 10 euro – Prenotazione obbligatoria
info@scoconcerti.it – tel. 02 66984134 – www.soconcerti.it

In caso di maltempo il concerto si terrà presso la Chiesa del SS. Redentore di Cernobbio.

Villa Bernasconi resterà aperta in occasione del concerto oltre l’orario di chiusura, si potrà quindi accedere fino alle 21. Prenotazione obbligatoria con entrate contingentate al link:
https://www.villabernasconi.eu/acquisto-biglietti-ingresso/

Musica con Vista si svolgerà all’aperto: in parchi, giardini, cortili, chiostri, di dimore e palazzi pubblici e privati ed altri meravigliosi luoghi non convenzionali d’Italia da nord a sud, fra luglio e settembre 2020 con sedici concerti organizzati dagli otto enti concertistici storici che costituiscono il Comitato Nazionale Amur (Società dei Concerti Trieste per il Friuli-Venezia Giulia, Amici della Musica di Padova e Società del Quartetto di Vicenza per il Veneto, la Società del Quartetto di Milano e Fondazione La Societa’ dei Concerti di Milano per la Lombardia, la Fondazione Musica Insieme di Bologna per l’Emilia Romagna, la Fondazione Perugia Musica Classica ONLUS per l’Umbria, l’Associazione Domenico Scarlatti i Napoli per la Campania).

Le collaborazioni che arricchiranno l’offerta saranno con partner nazionali come FAI – Fondo Ambiente ItalianoTouring Club Italiano e Associazione Dimore Storiche Italiane, ma soprattutto locali con l’organizzazione di gite a piedi e in bicicletta, pittura all’aperto, degustazione di vini e prodotti locali, letture, esposizioni di arte e artigianato, salvo differenti disposizioni sanitarie.