FAR. "Language and Sound as Sculpture"

 

fondazione antonio ratti: 23° edizione del Artists Research Laboratory

Hannah Black, Michael Dean, Russell Haswell, Karl Holmqvist
"Language and Sound as Sculpture"
30 giugno – 23 luglio 2017

Chiusura iscrizioni: 2 aprile 2017
Per fare domanda: www.fondazioneratti.org

Contrariamente alla sua formula consueta, la XXIII edizione del Artists Research Laboratory sara' imperniata su un tema comune e non sul lavoro di un singolo artista. Hannah Black, Michael Dean, Russell Haswell e Karl Holmqvist condurranno seminari e incontri dediti ad approfondire la relazione fra pensiero e linguaggio, fra atti e oggetti, ed a investigare le modalità attraverso cui questa relazione può essere messa in questione o riconfermata. 

L’edizione 2017 del Laboratorio graviterà attorno all’interesse condiviso per i possibili legami fra presenza fisica, linguaggio, suono, scultura, performance e poesia che accomuna i quattro artisti. Gli incontri si incentreranno sul desiderio di ciascuno di destabilizzare la propria voce e di creare al tempo stesso un'idioma altamente controllato ma capace di restituire il tono, il colore e la storia del linguaggio quotidiano. La volontà di creare oggetti, immagini, suoni e linguaggio da e attraverso ciò che il Capitale considera rumore, materiale al tempo stesso introduttivo ed espropriabile, unisce i quattro artisti invitati e sara’ il tema centrale del Laboratorio.

Hannah Black (1981, Regno Unito) è un artista/scrittrice. Il suo lavoro investiga le nozioni di corpo, identità, intimità e alienazione.
Michael Dean (1977, Regno Unito) è un artista visivo che lavora con la scultura, la fotografia, il disegno e con la performance radicando tutte queste forme nei suoi scritti e in progetti editoriali.
Russell Haswell (1970, Regno Unito) è un artista multidisciplinare, un produttore discografico, musicista e un curatore.
Karl Holmqvist (1964 Svezia) è un artista che lavora con il linguaggio in formati diversi come parola, libri d'artista e installazioni di grandi dimensioni.

Il laboratorio è diretto da Lorenzo Benedetti, Gregorio Magnani e Annie Ratti.