È nata Opera Education On Demand

38

 

 

È nata Opera Education On Demand:

una nuova piattaforma all’interno del sito operaeducation.org

per continuare a fare didattica musicale a distanza,

con un’ampia offerta di spettacoli interattivi e di approfondimenti

 

con la speranza di continuare a meravigliare e creare un effetto di stupore…
… quello che da sempre contraddistingue le attività di Opera Education!

____________________________________________________________

Opera Experience

sabato 21 novembre, dalle 10 alle 17

Noi e L’Opera

Costo di partecipazione: 20€
Per partecipare: www.operaeducation.org

Per informazioni: info@operaeducation.org

___________________________________________________________

 

Martedì 17 novembre, dalle 17.00 alle 18.00, è avvenuta, su vari canali digitali, la presentazione della piattaforma Opera Education On Demand, con un intervento iniziale dell’Assessore alla Cultura della Regione Lombardia Stefano Bruno Galli, seguito da un saluto di Alessandra Valerio, Referente Area Arte e Cultura della Fondazione Cariplo, da un intervento di Carlo Delfrati, curatore didattico di Opera domani dal 1996, il tutto moderato da Barbara Minghetti, Curatrice Progetti Opera Education, che ha menzionato i 25 anni di attività e la mission da che da sempre ha ispirato tutti i progetti di Opera Education.

Ha successivamente preso la parola la cantante lirica e formatrice Mariagrazia Mercaldo, ed ancora in programma un excursus, sull’effetto di stupore che da sempre, fin dalle origini secentesche, suscita l’opera lirica, a cura di Fabio Sartorelli, noto divulgatore nonché formatore didattico di Opera domani; successivamente vi è stata la presentazione di Manuel Renga, regista di Rigoletto. I Misteri del teatro ed Elisir d’amore. Una fabbrica di idee, che ha descritto le logiche, che hanno portato all’adattamento interattivo delle riprese di Rigoletto, e, infine, il team di Opera Education ha presentato la piattaforma, nelle varie sottosezioni, e l’offerta presente.

Da parte degli interventi istituzionali è emerso l’effetto sorpresa, di grande stupore, di improvvisa meraviglia, sigillo inconfondibile, che, dal 1996 ad oggi, ha sempre contraddistinto tutte le produzioni di Opera Education.

La presentazione ed i vari interventi sono disponibili sulla pagina Facebook di Opera Education:
(https://www.facebook.com/OperaEducation.AsLiCo) e sul canale Youtube (https://www.youtube.com/user/operaeducation).

Opera Education parte dal progetto Opera domani HOME – nato con Olo Creative Farm durante il lockdown primaverile per poter portare l’opera lirica nelle case, con la versione multimediale della XXIV edizione di Opera domani Rigoletto. I misteri del teatro, raggiungendo circa 50.000 utenti collegati – per ampliare l’offerta “a distanza”, sia sul piano didattico per scuole e insegnanti, sia su quello più entertainment per famiglie.

Nasce così la piattaforma Opera Education On Demand: un programma che, attraverso la rete digitale, renderà disponibili alcune edizioni passate dei progetti di Opera domani a docenti, studenti e famiglie di tutta Italia.  Attraverso la piattaforma, gli utenti potranno scegliere e acquistare diversi pacchetti con materiale didattico, contenuti formativi e avere accesso alle riprese integrali dello spettacolo animate con effetti speciali, per rendere la visione interattiva, partecipativa e divertente.

In attesa di vedere di nuovo i Teatri pieni di bambini pronti a cantare, Opera Education On Demand propone alle scuole e agli insegnanti dei pacchetti preconfezionati, dal più basic al più ricco, per un percorso completo, che può essere sviluppato in autonomia, o col supporto dei formatori a distanza, sia in classe con l’utilizzo della lim, oppure a distanza durante la didattica integrata. A queste proposte possono essere aggiunti singoli materiali, articoli digitali o incontri.

Cosi anche per le famiglie, è stato preparato uno starter pack, ideale per un primo approccio, al quale è possibile integrare altro materiale. Inoltre, i Kit dello Spettatore aiuteranno le famiglie ad avvicinarsi alla tradizione operistica insieme ai piccoli.

____________________________________________________________

 

Anche quest’anno, come di consueto in autunno, Opera Education propone una giornata di approfondimento sull’opera lirica, in collaborazione con il Teatro Sociale di Como, culla delle produzioni teatrali, che avvicinano migliaia di bambini e adolescenti al mondo del teatro e dell’opera lirica.

Opera Experience 2020, sabato 21 novembre 2020, dalle 10.00 alle 17.00: un workshop (su @MicrosoftTeams live stream) dedicato all’evoluzione dell’opera lirica nel corso dei secoli, attraverso l’analisi delle metamorfosi di linguaggi verbali e musicali.

Gli interventi sono destinati sia a docenti che operatori dello spettacolo, rivolti a chi già sia appassionato o a chi desideri avvicinarsi per la prima volta.
La giornata ha validità di percorso di aggiornamento per i docenti, che hanno la possibilità di richiedere l’attestato di partecipazione accreditato presso il MIUR.

Alleghiamo il programma completo, con la scaletta degli interventi.

Dopo un saluto iniziale da parte di Fedora Sorrentino, Presidente Teatro Sociale di Como / AsLiCo, seguirà un intervento del regista inglese, che ha appena firmato la regia di Zaide di Mozart/ Calvino (una co-produzione Teatri di Opera Lombardia – Teatro dell’Opera di Roma, trasmessa via streaming dal 20 al 22 novembre sul sito operalombardialive.itGraham Vick; ed ancora Fabio Sartorelli, divulgatore e direttore artistico, docente di storia della musica al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e  del corso di Guida all’ascolto dell’opera lirica e del balletto all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano; Paolo Marzocchi, pianista e compositore di formazione classica, pioniere di progetti educativi e partecipativi, studiati e realizzati per e con i bambini; Giovanni SollimaGiancarlo De Cataldo e Luis Ernesto Donas, rispettivamente compositore, librettista, e regista della nuova commissione Acquaprofonda per Opera Education – AsLiCo, in coproduzione con Teatro dell’Opera di Roma; chiuderà i lavori Barbara Minghetti curatrice dei progetti di Opera Education.

Opera Education ringrazia il costante supporto di Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, MIBACT.