Ricette. Crostata con confettura di fichi

146

 

Crostata con confettura di fichi

INGREDIENTI

Per la pasta frolla:

250 g di farina tipo 00
125 g di burro (freddo)
2 tuorli d’uovo
100 g di zucchero a velo
Scorza grattugiata di 1 limone
Un pizzico di sale

Per la confettura di fichi:

600 g di fichi
300 g di zucchero
1 limone (scorza e succo)
20 g di acqua
1/2 bacca di vaniglia

Per spennellare:

1 uovo 

PREPARAZIONE

Per preparare la crostata di fichi iniziate a realizzare la confettura di fichi e vaniglia. Spellate i vostri fichi e tagliateli in 4, quindi versateli in un tegame ampio insieme all’acqua, mescolate e portate a bollore. Nel frattempo aiutandovi con un pelapatate sbucciate metà limone, tenendo da parte le scorze, ed estraetene il succo, filtrandolo dai semi. Una volta che il composto di fichi avrà raggiunto il bollore, unite nella pentola anche lo zucchero e il succo del limone. Aggiungete in ultimo la scorza del limone, la mezza bacca di vaniglia e i suoi semi ( per prelevarli sarà sufficiente intagliare la bacca e raschiare i semini con un coltellino). Continuate a cuocere la confettura di fichi, mescolando di tanto in tanto, e schiumandola fino a portarla alla temperatura di 104° (utilizzate un termometro da cucina per misurare la giusta temperatura). A questo punto spostatela dal fuoco ed eliminate la bacca di vaniglia.

Versatela in una ciotola per farla raffreddare e nel frattempo occupatevi di preparare la pasta frolla. Ponete in un mixer la farina setacciata, un pizzico di sale ed il burro freddo di frigorifero tagliato a cubetti. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto sabbioso, quindi trasferitelo su una spianatoia (oppure in una ciotola) e aggiungete lo zucchero a velo setacciato e la scorza del limone. Create la forma a fontana e versate al centro i tuorli. Amalgamate il tutto con una forchetta, quindi continuate a lavorare l’impasto con le mani per qualche minuto, fino a compattarlo ma senza scaldarlo troppo. Dategli quindi la forma di un panetto, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per almeno 30 minuti.

A questo punto riprendete la pasta frolla e stendetela su un piano leggermente infarinato fino a ricavare un cerchio spesso circa 1 cm. Con l’aiuto del matterello sollevate la frolla già stesa, e ponetela sulla tortiera circolare del diametro di 22,5 cm. Pressatela leggermente con le mani in modo da farla aderire allo stampo e ritagliate la pasta in eccesso con un coltellino. Impastate nuovamente gli scarti di pasta e teneteli da parte. Bucherellate con i rebbi di una forchetta la base della crostata e versate al suo interno la confettura di fichi, ormai fredda. Stendete la pasta avanzata fino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm e aiutandovi con una rotella festonata intagliate delle strisce di pasta larghe circa 2 cm. Quindi posizionatele sulla crostata prima in senso orizzontale e poi nel senso verticale in modo da formare delle losanghe.

Spennellate con l’uovo precedentemente sbattuto la superficie delle strisce di pasta e infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti (se utilizzate il forno ventilato cuocete a 160° per circa 20 minuti). Una volta sfornata lasciate intiepidire e servite la vostra crostata di fichi.