Corriere. Milano Expo Ripresa

127

Dal Corriere della sera

Milano accende la ripresa del Paese

Rispetto alla media nazionale l’export cresce del 3 per cento, la disoccupazione è cinque punti in meno, il settore manifatturiero torna a un segno positivo

di Giangiacomo Schiavi

Consapevole di essere sull’orlo del burrone ma sicuro di aver trovato un punto fermo dal quale è possibile risalire, il presidente di Assolombarda Gianfelice Rocca tira una riga sulla parola «smarrimento» e punta l’evidenziatore sulla voce «fiducia». Fiducia nell’impresa, nell’Expo, nella leva dei giovani, nella green economy, nel mondo digitale e nel volontariato, nel secondowelfare, nella ricerca, nelle università e nell’eccellenza sanitaria. Fiducia in un futuro che per molti è ancora nero e increspato dalla crisi, ma che da Milano e dalla Lombardia appare diverso, possibile, meno buio del previsto. Lo dicono le cifre, l’export che cresce del 3 per cento rispetto al dato nazionale, la disoccupazione che è 5 punti in meno di quella del Paese, il settore manifatturiero che segna un più 0,7 di fronte al meno 7,1 italiano e infine il Pil, che si attesta cinque punti sopra il dato nazionale. Milano, dice Rocca, è al centro del mondo e mostra segnali chiari: ce la faremo. [continua a leggere]