Confindustria Como. Mostra fotografica per i 100 anni

138

Il Presidente di Confindustria Como, Aram Manoukian, ha inaugurato il 9 luglio, alla presenza di oltre un centinaio di imprenditori intervenuti per l’Assemblea privata dell’Associazione, la mostra fotografica allestita nell’ambito delle celebrazioni per i 100 anni di Confindustria Como nell’atrio della storica sede di via Raimondi 1 a Como.
Una scelta, quella di allestire la sede, fortemente voluta dal Presidente Manoukian con l’obiettivo dichiarato di aprire sempre di più Confindustria Como al territorio, per i prossimi mesi, fino a metà 2020, cittadini, turisti, appassionati, curiosi ad entrare e cogliere il forte cambio di passo che si percepisce immediatamente dal primo sguardo all’allestimento.

Curata dallo studio Arkham Project di Como, la trasformazione ha interessato tutto il piano rialzato dello stabile attraverso un allestimento che si è inserito nell’ambiente esistente, creando un articolato spazio espositivo che dialoga in continuità con forme, materiali, arredi e finiture che caratterizzano gli interni della sede di Confindustria Como. L’obiettivo era esaltare il più possibile gli splendidi scatti realizzati dal fotografo Niccolò Biddau che raccontano la storia dell’associazione e delle industrie del territorio in una sintesi perfetta tra passato, attualità e futuro.

La spiccata tradizione del settore tessile – come ha rilevato nei suoi studi propedeutici lo storico Fabio Cani, che ha curato la mostra – non ha precluso lo sviluppo nel territorio comasco, dal lago all’alta pianura, di produzioni in altri svariati settori, che si esprimono in fasi produttive tese a ottenere il risultato più efficace per soddisfare le esigenze della società e in forme che riassumono non solo la funzione e l’uso degli oggetti, ma anche il loro valore simbolico e ideale.

Si tratta di una mostra in più cicli, che prevedono di alternare numerose immagini, nei prossimi mesi, nei 24 spazi ricavati nell’atrio, oggi completamente trasformato con uso sapiente di ferro naturale, tessuto in alcantara, forme e geometrie in un sistema espositivo originale che favorisce, grazie alla creazione di nicchie, una visione diretta e singolare delle opere esposte. Un grande bancone in ferro divide i percorsi e ospita le informazioni multimediali. Soffitto e pavimento, che costituiscono l’involucro in cui è posto l’allestimento, sono stanti anch’essi trattati con tonalità scure, grigie e nere, in coerenza con le finiture degli arredi.
In questo arco di tempo verranno, quindi, esposte le fotografie che attraverso differenti approcci illustrano la ricchezza della realtà industriale, a partire dall’essenziale rapporto con il territorio e con la storia, per evidenziare i settori, le produzioni, le forme, i valori come l’impegno per la sostenibilità e l’education.
Tremila anni di storia urbana, infatti, trovano la loro sintesi in un secolo e mezzo di vocazione industriale, che ha fatto di Como e del territorio circostante un distretto produttivo famoso nel mondo.

L’evoluzione del settore industriale, nella zona comasca, evidenzia la capacità di rispondere alle richieste del mondo contemporaneo: non solo nella cultura imprenditoriale, nella tecnologia, nella ricerca, nell’architettura industriale, ma anche nel coinvolgimento più ampio di tutte le competenze e le professionalità e nella proposta di uno sviluppo sostenibile rispetto a risorse umane, ambiente, regole.
I monumenti storici, così come le produzioni attuali, sono lo specchio di una cultura territoriale che ha dimostrato di “saper fare”, guardando al futuro senza rimuovere la tradizione.
Le immagini propongono questi temi, con il corredo di altri strumenti: brevi testi, informazioni storiche e biografiche dei principali protagonisti di cento anni di storia, una Linea del tempo capace di offrire un sintetico quadro di riferimento.

Tutti questi spunti e piste di ricerca troveranno spazio in un volume di sintesi storica, ricco di informazioni e di immagini di Confindustria Como e della cultura imprenditoriale industriale del territorio.

Diverse iniziative per la celebrazione del Centenario di Confindustria Como sono e saranno realizzate con la collaborazione anche di NodoMedia che, in diverse forme, da quasi quarant’anni sviluppa e propone progetti culturali in stretta relazione con il territorio comasco. In particolare la sigla editoriale NodoLibri ha pubblicato oltre 300 titoli, per la maggior parte dedicati alla storia e all’arte della regione comasca e lariana.

La mostra fotografica è aperta al pubblico da lunedì a venerdì con i seguenti orari: 8.30 – 12.30 e 14.00 – 18.30