Cernobbio. Progetto “Generi a colori”

121

 

Il Comune di Cernobbio propone la conferenza stampa di presentazione del progetto “Generi a colori. Proposte formative per comunità multiculturali”, in programma per martedì 1 marzo 2016, ore 12.30, presso Villa Bernasconi.

Verranno illustrate le finalità e le azioni del progetto realizzato nell’ambito dell’iniziativa regionale “Progettare la parità in Lombardia – 2015” che ha ottenuto il sostegno di Regione Lombardia e che vede la collaborazione dei comuni di Como, Fino Mornasco, Cantù, Olgiate Comasco, Cernobbio con l’Università dell’Insubria, Dipartimento di Diritto, Economia e Culture, di AVC-Centro Servizi per il Volontariato e della rete di associazioni rappresentative delle comunità di stranieri del nostro territorio.

Interverranno:

Silvia Magni, vicesindaco del Comune di Como con delega alle Politiche educative;

Eleonora Galli, assessore all’Integrazione e Coesione sociale del Comune di Cernobbio;

Marisa Reghenzani, assessore con delega alla Famiglia, Istruzione, Politiche educative e Servizi sociali del Comune di Fino Mornasco;

Paola Vercellini, vicesindaco del Comune di Olgiate Comasco e assessore con delega alla Pubblica istruzione, Cultura, Biblioteca e Personale;

Francesco Pavesi, vicesindaco del Comune di Cantù con delega alle Politiche sociali, Cultura e Istruzione;

Alessandro Ferrari, docente di diritto ecclesiastico, Università degli Studi dell’Insubria;

Gian Franco Garganigo, presidente del Centro Servizi per il Volontariato di Como.

Interverranno: 


– Silvia Magni, vicesindaco del Comune di Como con delega alle Politiche
educative;

– Eleonora Galli, assessore all’Integrazione e Coesione sociale del Comune
di Cernobbio;

– Marisa Reghenzani, assessore con delega alla Famiglia, Istruzione,
Politiche educative e Servizi sociali del Comune di Fino Mornasco;

– Paola Vercellini, vicesindaco del Comune di Olgiate Comasco e assessore
con delega alla Pubblica istruzione, Cultura, Biblioteca e Personale;

– Francesco Pavesi, vicesindaco del Comune di Cantù con delega alle
Politiche sociali, Cultura e Istruzione;

– Alessandro Ferrari, docente di diritto ecclesiastico, Università degli
Studi dell’Insubria;

– Gian Franco Garganigo, presidente del Centro Servizi per il Volontariato
di Como.