Casa della Poesia. I libri di Cinzia Demi

117

 

Presentazione dei libri di Cinzia Demi

Venerdì 12 febbraio, ore 18.00
Libreria Ubik di Como
Piazza San Fedele

Introducono Laura Garavaglia e Vincenzo Guarracino

Maddalena, Maria. Due donne, due simboli della forza della fede, “raccontate” dalle poesie di Cinzia Demi nella dimensione sacra, sociale, contemporanea delle loro vite.


Ero Maddalena (Puntoacapo, 2013)

“È come se Maddalena, per secoli oggetto d’arte prestata all’occhio del pittore, si sia alzata in piedi per mettersi dall’altra parte della tela o abbia preso lei la penna in mano. È come se le donne che non hanno avuto voce, subalterne all’incrocio dei punti di vista, soffocate dalla preponderanza maschile, come Maddalena fuori luogo nel consesso dei discepoli privilegiati (…)riprendano il potere del proprio corpo”

(dalla prefazione di Gabriella Sica)

Maria e Gabriele (Puntoacapo, 2015)

“In queste pagine l’Incarnazione è un tale mistero radiante e l’Annunciazione è un dramma così umanamente indescrivibile da spingere la Demi a una forzatura di senso” psicologico” del racconto neotestamentario. (…)La Demi , col suo talento della riattualizzazione, dove assimilare significa incorporare ciò che si evoca, ha curadi porre il proprio scandaglio dell’invisibile tanto sui “fatti” quanto sulle cose” non parventi” con la quali quei fatti stringono in costellazioni di significati.”

(dalla prefazione di Massimo Morasso)

 

 

Cinzia Demi è nata a Piombino, lavora e vive a Bologna. Dirige varie collane di poesia. Per l’Università di Bologna collabora con il Centro di Poesia Contemporanea, La Festa Internazionale della Storie, il Dipartimento di Scienze dell’Educazione. Collabora con diverse associazioni e istituzioni, riviste, blog, siti letterari e siti a carattere internazionale. Suoi testi compaiono in varie antologie nazionali. Ha pubblicato vari libri di poesia.