Camera di Commercio di Como. Formazione su responsabilità e sostenibilità per le imprese del territorio transfrontaliero

L'obiettivo del progetto "SMART - STRATEGIE sostenibili e MODELLI di AZIENDE RESPONSABILI nel TERRITORIO transfrontaliero"

193

Valorizzare il territorio transfrontaliero come area che fa della sostenibilità economica, sociale ed ambientale di impresa un elemento distintivo e di vantaggio competitivo. Questo è l’obiettivo del progetto SMART – STRATEGIE sostenibili e MODELLI di AZIENDE RESPONSABILI nel TERRITORIO transfrontaliero promosso dalla Camera di Commercio di Como, SUPSI (Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana), Unindustria Como, Università Bocconi, e SQS e finanziato dal Programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera.

Benessere e crescita delle imprese sono infatti strettamente connessi a quelli del territorio su cui risiedono. Comprendere ed attivare l’adeguamento di strategie e processi che integrino la sostenibilità significa per le imprese continuità di business, competitività e gestione del rischio mentre per i territori significa creare valore condiviso tra gli stakeholder, sviluppare benessere per la comunità e avere partner affidabili ed efficaci nel ridurre le esternalità negative e generare risorse positive.

Il progetto SMART intende mettere a sistema le best practice che esistono sul territorio transfrontaliero, adottare un approccio maggiormente sistemico alla sostenibilità, così da favorire benefici che vadano al di là della singola organizzazione che implementa strategie di sostenibilità e conferiscano un vantaggio distintivo (branding) all’intero contesto locale transfrontaliero. Sarà messa in campo una serie di attività e strumenti totalmente finanziati per supportare e aiutare le imprese nell’implementazione della sostenibilità in tutte le sue accezioni (economica, ambientale, sociale): ricerche, corsi di formazione, check up, workshop tematici, studi di fattibilità, strumenti di comunicazione e comunità di scambio di buone pratiche.

Fiore all’occhiello del progetto è il corso di formazione “Responsabilità, sostenibilità e competitività per le imprese” che intende fornire alle mPMI gli strumenti necessari per un’adeguata gestione aziendale della CSR (responsabilità delle imprese per il loro impatto sulla società) e della sostenibilità grazie ad un corpo docente formato da professionisti e professori universitari con esperienza nazionale ed internazionale e da responsabili di imprese e organizzazioni con comprovate esperienze sul tema.
Il corso, destinato ad un massimo di 14 imprese italiane (altrettante saranno imprese ticinesi), si svolgerà da marzo a novembre tra le sedi individuate di Como (Villa del Grumello) e di Coldrerio (Azienda agraria cantonale di Mezzana) e sarà suddiviso in sei moduli: la Governance (visione e missione, carta dei valori, codice di condotta), il Mercato (design sostenibile, provenienza delle materie prime, ciclo di vita del prodotto, gestione e controllo della catena di fornitura), le Risorse Umane (creazione di posti di lavoro, conciliazione lavoro e famiglia, salute e benessere dei collaboratori, welfare aziendale), la Comunità (donazioni, sponsorizzazioni, volontariato d’impresa, progetti con scuole, associazioni, enti del territorio), l’Ambiente(consumi energetici, trasporti e mobilità, gestione dei rifiuti), la Comunicazione  (analisi degli stakeholder, piano di comunicazione, strumenti di comunicazione).

Le domande di partecipazione dovranno pervenire alla Camera di Commercio entro il 31 gennaio.

SMART inoltre mette a disposizione delle imprese, per tutta la durata del progetto e fino ad esaurimento delle risorse, un percorso di accompagnamento operativo all’identificazione e allo sviluppo di azioni concrete di sostenibilità coerenti con la propria attività produttiva e sinergiche al miglioramento di eventuali criticità esistenti o all’ottimizzazione di buone pratiche.
In particolare il percorso offerto focalizzerà la propria attività su due misure specifiche. La misura A dedicata all’analisi e alla valutazione del grado di sostenibilità aziendale e all’identificazione di possibili azioni di miglioramento. La misura B dedicata invece all’economia circolare con check-up del processo aziendale e all’identificazione di adeguate azioni di miglioramento.

Scarica il PDF:
SMART_2019

Per ulteriori informazioni sul SMART o sulle singole attività e strumenti disponibili è possibile visitare il sito web del progetto: www.progettosmart.com oppure contattare la Camera di Commercio di Como (ufficio Ambiente e Sostenibilità) ai numeri di telefono 031.256.386-309 oppure via e-mail a: info@progettosmart.com o ambiente@co.camcom.it