CamComCo. Tendenze mercato del lavoro

    170

     

    Indagine congiunturale Regione Lombardia – Unioncamere Lombardia – Confindustria Lombardia

    E’ una indagine campionaria presso circa 5200 imprese che viene condotta trimestralmente (nel III trimestre 2016 sono state intervistate 1500 imprese industriali, 1100 artigiane, 1333 dei servizi e 1114 del commercio). Sono considerate le imprese con più di 10 addetti per il comparto industriale e quelle con più di 3 addetti per il comparto artigiano, dei servizi e del commercio. Oltre alle informazioni relative all’occupazione raccoglie dati su: produzione, materie prime, giacenze prodotti finiti, capacità produttiva, nuovi ordini acquisiti nel trimestre, fatturato, prezzi di vendita, aspettative per le imprese artigiane e manifatturiere. Nel commercio e nei servizi, oltre ai dati occupazionali, vengono raccolti dati su: volume d’ affari, prezzi, scorte di magazzino, ordini ai fornitori, occupazione, aspettative.

    I dati relativi all’indagine nel comparto del commercio e dei servizi a livello provinciale vanno interpretati con una certa cautela per via di una bassa rappresentatività; per i dati provinciali, non fanno inoltre parte del campione del commercio le catene della GDO. Nel I trimestre 2011 sono state riviste le serie storiche introducendo la nuova classificazione delle attività economiche ATECO 2007. Nel IV trimestre 2014 Unioncamere Lombardia ha provveduto ad una revisione delle serie per cui i dati pubblicati in precedenza potrebbero avere subito dei cambiamenti.

    Continua a leggere

    Nel III trimestre 2016 la situazione del mercato del lavoro in provincia di Como evidenzia segnali di incertezza: a fronte di un aumento dello stock di occupati e una riduzione della mancata partecipazione al lavoro registrati nel I semestre 2016, i dati più recenti sui flussi mostrano un peggioramento dei saldi e delle aspettative ed un aumento della CIG.

    I dati Istat della Rilevazione Continua sulle Forze di Lavoro, seppur da interpretare con la dovuta cautela per la limitata numerosità campionaria a livello provinciale, mostrano in provincia di Como un numero di occupati pari a 258mila unità nel I semestre 2016, il 2,5% in più rispetto al I semestre 2015, un aumento leggermente superiore al 2,2% medio regionale.

    Continua a leggere